Questions and answers…

posted in: News | 12

If you have anything you want to ask regarding the sport, just add comments to this post with your matters,we will try to help, as far as possible. Nd & Co.

12 Responses

  1. Una domanda! Quanto può essere utile allenarsi con lo skateboard, finalizzato all’uso della tavola da surf, nel kite?

    • Ciao Vittorio, grazie per aver reso pubblica la tua curiosita’…
      direttamente non posso dire, valutando la mia personale esperienza, visto che sullo skate non ho mai messo piede… pero’ indirettamente ho potuto osservare piu’ di una volta (con allievi all’opera) che chi ha un passato nello skate apprende piu’ velocemente… Mi verrebbe da dire che la “leggerezza nei piedi” necessaria per controllare con delicatezza la tavola e’ assai piu’ sviluppata per chi si sa muovere per bene gia’ di suo nello skate… La cosa sembra assai meno istintiva per chi viene gia’ da altri sport da tavola, tipo lo snowboard (o il bidirezionale con straps per rimanere in ambito kite) dove il legame costretto dei piedi non ha permesso di sviluppare sensibilta’. Direi insomma che non e’ vitale per lo strapless andare in skate, ma sicuramanente la pratica aiuta a perdersi meno la tavola quando si provano cose nuove se gia’ eseguite con successo in strada… e quindi i tempi di apprendimento si riducono.

  2. Vittorio Bonelli

    Grazie mille per la Sua risposta. E’ per me motivo di riflessione. Sono di Canino un paesino al confine con Lazio e Toscana. Essendomi avvicinato da poco al Surf, non sapendo saltare con il Twin Tip e non avendo molto tempo per stare in acqua ho pensato che l’allenamento con lo skate potesse esser propedeutico per poi migliorare più in fretta con la nuova tavola.
    La partenza con il Surf è OK.
    Signor Andy, la corretta impostazione sulla tavola da Surf come dovrebbe essere?

    • Ciao ancora Vittorio… diciamo che il lei o il “Signor” non servono, confido nella tua ottima educazione… sperando che non sia stata la foto ad indurre!!!

      Una cosa importante Vittorio: nessuno fa’ sconti… bisogna “macinare” ore e ore in acqua per apprendere, e l’esperienza con l’ala (per quanto si possa essere bravi con lo skate e svelti ad apprendere con il surfino) e’ fondamentale. Nessun trick/manovra strapless verra’ chiuso facilmente se il comportamento del kite non e’ piu’ che “somatizzato”, e per questo non c’e’ allenamento che tenga se non stare ore e ore a navigare. Per quanto riguarda l’impostazione… si va a toccare un tema ampio e comlpesso… a differenza del twin tip con il monodirezionale (specialmente strapless) le posizioni dei piedi e del corpo fanno la differenza in ongi singolo momento. Si fanno camp appositi della durata di 3/5 giorni solo per curare il passaggio dal bidi al mono con l’obbiettivo di evitare impostazioni errate che vengano portate dietro per sempre o comuqnue ardue da rimuovere poi… Il mio prossimo camp sara’ qui in Brasile (15/19 Novembre, Barra Grande) proprio in merito a tale tema, e come il mio ce ne sono molti altri tenuti in giro per il mondo con lo stesso obbiettivo… Anche scrivendo idee e teorie per giorni probabilmente non riuscirei a trasmettere quello che dovrei utilizando solo la tastiera come strumento d’insegnamento… Un consiglio generale importante pero’ mi sento di lasciartelo Vittorio: non farti ingannare dalla posizione dei pads, non posizionare i piedi li cercando di mantenerli a tutti i costi al centro degli stessi. La bellezza dello strapless sta proprio nella liberta’ di poter trovare la posizione giusta per ogni andatura, per ogni cambio di direzione, per ogni necessita’ specifica di orientamento della tavola in acqua e in aria, per ogni momento di un trick o di una manovra che si intende compiere… ma ache qui, di nuovo, bisognera’ stare in acqua molto per sviluppare la sensibilita’ necessaria…

  3. Vittorio Bonelli

    Inizia proprio a piacermi questa discussione Andy.

  4. Hi Andy,

    Any chance we could have this in English as well?
    Trust all is well with you,
    Best wishes,

    Myles

    • hi Miles, such a pleasure reading from you… The blog/site is just born and there’s a lot to put hands on to make it work properly… The matter you pointed out is one of the most important at this initial stage… I’m thinking about replying in English (independently from the language the starting post is written) trying to give an idea in my reply about the matter posted. I feel like translating myself could bring into problems/misunderstandings with the original source; not mentioning the time it would take every time.
      I’m working on it… I’ll come to a solution soon…
      All good Myles, tnx! always looking forward to meet you again somewhere, possibly… at sea!

  5. Vittorio Bonelli

    Andy I know that this question has not loaded. I wanted to know, having a 12m Ozone Catalyst I can train safely in the practice of surf or you need to pass to a wing as Ozone Reo or Rrd Religion, wings specific to the waves?

    • Hi Vittorio, I’ve seen people practicing with very old kite gear and things not really meant to be for waves… the matter is how long it will take learning and how hard it will be… of course a kite built for waves will help you more. Don’t really know about the Reo, no doubts it would be better than Catalyst… what I know is that I never pushed anyone using a Religion. If they really likes waves, I just let them try it when possible. The actual situation is that the most of the students of my wave camps are riding with it and do not want to know about anything else for waves. It’s 11 years that RRD is developing the project of a wave kite, and all the best properties of all models (from Type Wave, first wave kite ever in the market, to Religion Mk IV) are now available together. It will make steps faster and easier, doesn’t matter the level: it does make life easier for beginners and it’s the best companion for advanced; mainly because of its unbeatable predictability, de-power fluidity and it’s amazing turning speed. Try it when possible, and you will let me know, I bet you will be impressed.
      I’ll never forget the words of one of my first students in the wave camps in the Philippines, Luca. Once he tried he just said as soon as back on the beach: “now I know why you are doing good!”… not the politest ever, but it’s true, the kite did a lot for me… and at that time we were only at the stage of Religion Mk I!

  6. Vittorio Bonelli

    Bene allora diamoci dentro con gli allenamenti!
    =========================
    All right. Let’s train.
    Vittorio Bonelli

  7. Vittorio Bonelli

    Buongiorno Andy,

    ragionando, mi è venuta in mente una cosa. Premetto che non so saltare con la tavola Twin Tip, ne fare inversioni di andatura. Questa è la domanda di oggi! Prima di passare al surf è necessario imparare alcune manovre con la Twin Tip o si può tranquillamente iniziare con la tavola mono direzionale?

    Un caro saluto.

    Vittorio Bonelli

    =================

    Hello Andy,

    thinking, I’ve come up with something. I state that I can not jump with the board Twin Tip, neither any transition. This is the question today! Before moving to the surf you need to learn some maneuvers with the Twin Tip or you can safely start with the board mono directional?

    A warm greeting.

    Vittorio Bonelli

    • Hi Vittorio, I had to adjust a little the English version of your question, hope you don’t mind…
      There is quite a few guys that learnt since their first water-start with a strapless mono-directional board, someone is even quite proud that they’ve never touched a twin tip… For sure the experience gained with a twin tip about kite flying is something that help, not at all the stance and the straps. So, I would say… no problem at all! Just go for it as much as you can, and things will come!
      Just, as a beginner/intermediate, do not miss all the safety procedures! they stay exactly the same. Most important: never use a board leash, and always wear your helmet, a surf board (bigger and with bigger fins) could cause even more trouble than a twin tip can (especially when riding with a leash and/or without wearing an helmet).

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.